Tipologia  Assistenza  e  Sussidi  Economici                     

 

(modulistica)

  

sussidio prescolastico concesso dall’età neonatale fino alla iscrizione alla scuola dell’obbligo; richiesta entro il mese di luglio;

 

sussidio scolastico concesso per la frequenza scolastica fino al diploma di scuola secondaria superiore o di qualifica professionale, da conseguirsi entro il ventunesimo anno di età e per la frequenza di corsi istituiti da accreditate scuole private per il recupero di anni perduti (non più di due); richiesta: all’iscrizione dell’a.s.;

 

sussidio universitario concesso agli assistiti iscritti a corsi  universitari   (laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico). L’assegno di assistenza è annuale ed è elargito all’inizio del relativo a.a.. Dopo il primo anno l’entità dell’assegno sarà commisurata al totale progressivo dei “crediti” acquisiti entro l’a.a. precedente e, successivamente fino al tetto massimo previsto per il relativo corso universitario.   Per conservare il diritto all’assegno per ogni corso di laurea, non sarà ammesso più di un anno di “fuori corso”, a meno di eccezionali circostanze che dovranno essere sottoposte all’ONFA per valutazione/accettazione. Il sussidi, nei termini previsti, verrà elargito fino al conseguimento del titolo di laurea e si interromperà, comunque, al compimento del 27° anno di età richiesta all’iscrizione dell’a.a.);

 

sussidio per diversamente abili concesso, anche oltre il ventisettesimo anno di età,  a coloro i quali risultano essere riconosciuti dalle competenti commissioni mediche “portatore di handicap in situazione di gravità (art. 3 comma 3 L. 104/92)” oppure “Invalido con totale e permanente inabilità laorativa al 100% e con necessità di assistenza continua non essendo in grado di compiere gli atti quotidiani (L.18/80); Se gli assistiti sono studenti, al previsto sussidio di disabilità, verrà aggiunto quello scolastico previsto richiesta entro il mese di gennaio o all’atto dell’iscrizione all’a.s.;

 

sussidio “premio di studio” concesso in aggiunta a quello scolastico annuale, agli iscritti che abbiano conseguito il diploma di scuola media inferiore/superiore/università/ con votazione a partire da 7/10-70/100 o 77/110  richiesta entro il mese di ottobre; al frequentatore di scuola superiore che abbia conseguito la promozione ad una classe superiore con una media a partire da una votazione minima di 7/10. La consegna dei  premi di studio, di norma, avviene in occasione della festività Madonna di Loreto, con apposite cerimonie presenziate da Autorità dell’A.M.  presso Enti dell’A.M. dislocati in prossimità dei domicili dei premiandi; 

 

sussidio particolare integrativo familiare, tale sussidio, il cui stanziamento viene deliberato in sede di assestamento di bilancio e, dipendente dalle disponibilità  finanziarie dell’Opera, è concesso in relazione alla situazione economica equivalente della famiglia (ISEE) il cui reddito non sia superiore ad una determinata cifra di volta in volta comunicata da questa Presidenza. richiesta a seguito comunicazione Presidenza; 

 

il sussidio per fine assistenza è concesso a domanda all'iscritto che , compiuta la scuola dell'obligo, non intenda proseguire negli studi;

 

assegno augurale concesso d’ufficio a tutti i bambini assistiti in occasione del loro compleanno e fino al compimento del tredicesimo anno di età;

 

sussidio straordinario per particolari casi di necessità e bisogno, elargibile a domanda e previo valutazione da parte dell’ONFA sull’effettivo/documentato stato di bisogno.

  

 

HOME

 

 Onfa®.

TRASPARENZA
ELENCO NEWS